San Martino Valle Caudina: secondo fronte di criticità per la cittadina caudina

San Martino Valle Caudina: secondo fronte di criticità per la cittadina caudina

29 Dicembre 2019

di Redazione

San Martino Valle Caudina. Si continua a scoprire quanto sia stato devastato il territorio dall’ondata di maltempo della settimana scorsa. E, se la frana in località Costa, ha sconquassato il centro di San Martino Valle Caudina, determinando l’evacuazione di piazza XX Settembre e zone limitrofe, solo le vasche di contenimento hanno impedito che la frana che si è registrata in località Mafariello potesse determinare una situazione catastrofica.

La foto scattata dal drone della polizia municipale che con i carabinieri stanno effettuando un lavoro egregio, ci fa capire la pericolosità di questo secondo fronte. Non solo, le vasche costruite dopo l’alluvione del 1999 ora devono essere svuotate al più presto per impedire un effetto saturazione altrettanto pericoloso.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST mafariello Oggi San Martino Valle Caudina