Word of Sport

Sant’Agata dei Goti, Calcio: prima sconfitta per la Virtus Goti

sei in  Attualità

5 anni fa - 24 Settembre 2016

Per la terza giornata del campionato di Promozione, la Virtus Goti 97 è scesa in campo a Maddaloni contro il Galazia 1997, portando a casa la prima sconfitta stagionale. Tornano a sfidarsi la squadra di Aveta e Carfora dopo lo spareggio di Sarno di due anni fa.
Mister Facchino si affida alla formazione tipo per i goti con Abbatiello tra i pali, Nostrale e De Lucia centrali di difesa egli under Pace e Sumareh sulle fasce, Palma al centro del centrocampo con Capone e capitan Florio e tridente d’attacco con De Mizio, Ciaramella ed Annunziata.
Primo quarto d’ora di conoscenza tra le due squadre, con qualche spinta in più in avanti per gli ospiti, infatti al 9′ si fa vedere sotto la porta difesa da Merola Sumareh che però non concretizza. Al 15′ è il neo acquisto Falco a provare a sfondare la porta difesa da Abbatiello, ma senza successo e poco dopo riprova il Galazia con una punizione al limite dell’area troppo angolata su Abbatiello. Alla mezz’ora prova Annunziata a superare Merola, mentre due minuti dopo è Barletta che con un taglio centrale va in rete con il gol dell’1a0. Al 38’De Mizio con una rimessa laterale serve la testa di Pace, ma Merola para.
Nel secondo tempo, continua a macinare gioco la Virtus, tanto che all’8′ Pace serve un buon pallone per Capone che però Merola para e subito dopo ci prova Sumareh con un tiro a volo troppo centrale sul portiere. Al 21′ è ancora Capone a servire Simone di testa, subentrato a Palma, ma il pallone va alto sulla traversa. Dopo 4 minuti ci pensa Bernardo, subentrato a De Mizio, che palla al piede si fa tutta la fascia e serve Simone, che ancora una volta non riesce ad andare a segno. Al 31′ l’arbitro non concede un calcio di rigore per la Virtus per un fallo di mano in areacosì come al 38′ per un fallo netto su Simone. Chiude la gara un’occasione ancora per i goti con Capone per Annunziata non fortunata.
“Dobbiamo ancora calarci in questo campionato per mentalità e cattiveria agonistica” – ha commentato a fine gara Mister Facchino. “Da inizio campionato abbiamo giocato per almeno il 75% del tempo nella metà area avversaria e non abbiamo portato a casa il punteggio pieno. Questo deve essere da lezione per noi, soprattutto in trasferta, quando le squadre avversarie ci limitano nel gioco. Dalla nostra dobbiamo migliorare sotto porta ed alzare la media realizzativa” – ha concluso Mister Facchino.
GALAZIA 1997:Merola, Caruso, Piccirillo, Di Letto, Pucino, Pirozzi (34st Santangelo), Barletta (13st Izzo), Moriello, Falco, Rossi (40st Limone), Santonastaso A disp. De Lucia, Carusone, Maltese, FarinelliAll. Di Napoli
VIRTUS GOTI ’97: Abbatiello, Pace (26st Piccoli), Sumareh, Palma (18st Simone), De Lucia, Nostrale, Capone, Florio, Annunziata, Ciaramella, De Mizio (24st Bernardo) A disp. Malatesta, Manera, Valentino, De Matteo All. Facchino
ARBITRO: Bruno D’Errico (Nocera Inferiore)
ASSISTENTI: Francesco Benevento e Alessandro Battipaglia (Nocera Inferiore)
AMMONITI: Palma, Nostrale, Annunziata, Ciaramella, Florio (VG), Santonastaso (G)
RETI: 32pt Barletta (G)

Nella Melenzio

Sant’Agata dei Goti, Calcio: prima sconfitta per la Virtus Goti