Word of Sport

Sant’Agata dei Goti: Centro Medico Erre, dipendenti di nuovo in strada a protestare

sei in  Attualità

5 anni fa - 22 Settembre 2016

Non sembra avere fine la storia dei dipendenti del Centro Medico Erre. Infatti, dopo il sit-in del 19 settembre scorso, domani i dipendenti torneranno nuovamente in strada per protestare con un nuovo sit-in organizzato da Fials, Ugl e Nursing Up. Dalle 10.30 alle 12.30, infatti, i dipendenti saranno davanti agli uffici dell’amministrazione della struttura santagatese per rivendicare il proprio diritto ad un pagamento puntuale, come puntuale è il lavoro che loro svolgono.
Intanto, dopo aver appreso dalla stampa i nomi dei membri del neo nominato CdA, i dipendenti sono ancora in attesa di conoscerli di persona e di poter avviare una discussione per capire come risolvere la situazione del centro.
Inoltre, da questa mattina stanno arrivando gli addebiti della ‘modesta somma’ promessa ad inizio settimana dal CdA. Si tratta di una cifra davvero modesta: nel migliore dei casi, i dipendenti si sono visti accreditare 200 euro, a fronte delle svariate mensilità che vantano come arretrato. Da alcune indiscrezioni, poi, sembrerebbe che i dipendenti che nei mesi scorsi hanno intrapreso azioni legali per vedersi pagare gli stipendi, abbiano ricevuto una somma ancora inferiore a quella sopra citata. Insomma, non si è capito il criterio secondo il quale il CdA ha ripartito la somma erogata dall’Asl.

Nella Melenzio

Sant’Agata dei Goti: Centro Medico Erre, dipendenti di nuovo in strada a protestare