Quantcast
valle caudina

Stop alla raccolta dell’indifferenziato per i comuni serviti da Irpiniambiente

di  Redazione  -  2 Luglio 2020

Stop alla raccolta dell’indifferenziato per i comuni serviti da Irpiniambiente. L ’impianto Stir di Pianodardine, nella tarda mattinata di oggi è stato interessato da un guasto improvviso alla linea di produzione che ne ha bloccato le attività. Pertanto, le raccolte della frazione INDIFFERENZIATA (Secco) a partire da oggi, 02 Luglio e fino a sabato 04 Luglio, non potranno essere effettuate in quanto non sarà possibile conferire detti rifiuti presso l’impianto di trattamento.

Consapevoli dei disagi causati agli utenti ed alle comunità, per i quali ci scusiamo, sebbene determinati da un caso fortuito non preventivabile quale il guasto occorso alla linea di produzione, chiediamo e ai cittadini di non depositare la frazione INDIFFERENZIATA (Secco) fino a sabato 4 luglio. In particolare, per la città di Avellino, per la quale il calendario prevede il conferimento di detta frazione nella serata di oggi, si chiede ai cittadini di non depositare le pattumiere o i sacchetti ed allo stesso modo di non impegnare i carrellati jolly con il rifiuto indifferenziato e di non esporre in strada i carrellati condominiali. Alle società che effettuano per conto dei condomini il servizio di movimentazione dei carrellati, si chiede di non procedere alla movimentazione dei carrellati jolly nella serata di oggi, al fine di non impegnare i marciapiedi e gli ambienti pubblici fino alla ripresa della raccolta della frazione INDIFFERENZIATA. Sono invece regolari, invece, tutte le raccolte delle altre frazioni: Umido, Vetro, Carta, Multimateriale, secondo i consueti calendari in vigore.