Quantcast

Tavolini all’aperto, movida sicura a Cervinara

4 mesi fa
29 Maggio 2020
di redazione

Tavolini all’aperto, movida sicura a Cervinara.Tavolini all’aperto per tutti i locali che ne fanno richiesta. A Cervinara, parte l’operazione movida sicura, a prova di Covid- 19. L’idea è del sindaco Filuccio Tangredi che sta cercando di coniugare la nuova ordinanza regionale con le esigenze degli esercenti dei locali.

In buona sostanza, il primo cittadino ha concesso il suolo pubblico a tutti coloro che hanno questa esigenza. De Luca ha stabilito, con una propria ordinanza, che i locali, compresi i bar, possono restare aperti sino all’una di notte. Alle 22,00, però, deve cessare la vendita di alcolici da asporto.

Penalizzati

In questo modo, però, tanti piccoli locali sarebbero rimasti penalizzati. Buona parte della movida, infatti, soprattutto a Cervinara, si svolge davanti ad un locale con un bicchiere in mano. De Luca ha pensato a questa soluzione per evitare assembramenti pericolosi.

L’ordinanza stabilisce che le bevande alcoliche possono continuare ad essere servite, invece, ai tavoli che devono rispettare le dovute distanze. Da qui la concessione del primo cittadino. Due locali di via Roma hanno preso subito la palla al balzo e sistemeranno i tavoli sul marciapiede davanti alla villa comunale. Così due locali di piazza Municipio ed un bar di Ioffredo.

Isola pedonale

Ma la soluzione può essere sposata da tutti, anche se è noto che la movida giovanile, a Cervinara,  si snoda tra via Roma e Piazza Municipio. Nelle prossime settimane, il primo cittadino potrebbe adottare anche la misura dell’isola pedone, proprio per venire incontro anche alle persone che, di sere, durante l’estate, amano passeggiare.

Questa sera, ma di più domani sera, ossia, sabato, ci sarà la prova generale per questo dispositivo. Naturalmente, oltre alla distanza dei tavolini, bisogna rispettare la regola di indossare la mascherina. Torna la movida a Cervinara ed ora tocca ai giovani fare in modo che non ci siano eccessi.