Quantcast

Astrazeneca continua a fare paura, troppe defezioni al Palacaudium

La stranezza del palacaudium di Cervinara
di  Redazione
2 settimane fa - 6 Giugno 2021
Astrazeneca continua a fare paura, troppe defezioni al Palacaudium

Astrazeneca continua a fare paura, troppe defezioni al Palacaudium. Astrazeneca fa ancora paura. O meglio, fa paura ai cittadini dei comuni irpini della Valle Caudina. Questo il primo spunto che arriva dall’open day che si sta ancora svolgendo presso il Palacaudium di Cervinara.

Numeri esatti

I numeri esatti li fornirà l’Azienda Sanitaria nella giornata di domani, ma già oggi possiamo dire che in tanti hanno rinunciato al vaccino. Ma, andiamo con ordine. Oggi, domenica sei giugno, anche il Palacaudium di Cervinara ha ospitato un Open day.

Dopo innumerevoli disagi e ritardi, l’Asl Avellino, come le altre azienda sanitarie della Campania, è riuscita ad organizzare questo tipo di inoculazioni che non tiene conto della prenotazione rispetto all’età anagrafica.

Bastava avere 18 anni e prenotarsi per questa giornata per ricevere il vaccino sino ad esaurimento delle scorte. Attenzione, l’Asl aveva chiaramente avvisato che i vaccini somministrati sarebbero stati quelli di Astrazeneca.

Le prenotazioni sono arrivate copiose. Bisogna ricordare, infatti, che presso il Palacaudium di Cervinara le operazioni hanno registrato una lentezza unica. Tanto che, negli ultimi giorni, molte persone sono state dirottate ad Altavilla Irpina.

Oltre alla lentezza, probabilmente, grazie a diverse complicità, il punto vaccinale risulta essere  quello che ha vaccinato il maggior numero di furbastri, ossia, di caregiver. Il punto di Cervinara serve una popolazione che supera i ventimila abitanti, in quanto è il punto vaccinale anche dei cittadini di Rotondi, San Martino e Roccabascerana, tutti i comuni irpini della Valle Caudina.

La paura di Astrazeneca

Ma la paura di Astrazeneca ha giocato un tiro veramente mancino. Tante persone, infatti, nonostante la prenotazione non hanno fatto capolino al Palacaudium. Altri si sono portati, poi hanno visto che si trattava di Astrazeneca  ed hano deciso di andare via.

Al loro posto continuano ad essere chiamati i sostituti. Certo la paura fa bruttissimi scherzi. Ma ci chiediamo per quale motivo prenotarsi sapendo che si tratta di Astrazeneca?  Per concludere, bisogna sottolineare anche un altro dato. Molti ragazzi minorenni si sono recati al Palacaudium per vaccinarsi. Ma, per loro non è ancora tempo.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cervinara Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
AstraZeneca Oggi palacaudium vaccini