Ultra 80enne precipita in un dirupo

Ultra 80enne precipita in un dirupo

24 Maggio 2021

di Redazione

Ultra 80enne precipita in un dirupo. I carabinieri hanno salvato la vita ad un anziano ultra ottantenne. di 85 anni. I carabinieri hanno agito insieme al  personale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e del 118, sono stati rintracciati in area impervia dell’altopiano di “Verteglia”, un ultra 80enne di Montella ed il figlio 58enne che questa mattina con il suo telefono cellulare aveva lanciato la richiesta di aiuto in quanto l’anziano genitore era precipitato in un dirupo. Il malcapitato è stato trasportato con eliambulanza all’ospedale Moscati.

Ragazzo di 11 anni muore cadendo dal balcone

A Sorrento, in provincia di Napoli, un ragazzo di 11 anni è morto precipitando dal balcone di casa.

I carabinieri della locale stazione stanno, ora, indagando sulle possibili cause che hanno potuto procurare la mortale caduta. Per il momento nessuna pista è esclusa dagli inquirenti.

Neanche quella del gesto volontario, anche se gli investigatori non avrebbero trovato per il momento alcun messaggio d’addio che potesse4 far pensare ad un ultimo insano gesto messo in atto dal ragazzino.

Secondo quanto riporta il quotidiano locale PositanoNews, il ragazzino sarebbe caduto da un balcone posto al terzo piano di un palazzo. Il fatto è avvenuto nella zona di Cesarano, nei pressi del centro del paese.

Indagano i carabinieri della stazione di Sorrento: nessuna ipotesi viene esclusa

Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata. Sul posto sono arrivati il pubblico ministero di turno e il capitano dei carabinieri di Sorrento, Ivan Iannucci.

Non si esclude l’ipotesi dell’incidente, ma neanche quella del gesto volontario, come detto. Ancora tutta da ricostruire la dinamica del fatto. Non è chiaro se il ragazzo fosse da solo in casa o in compagnia dei genitori.

Sul posto sono arrivati anche i sanitari del 118, ma non c’è stato niente da fare. Il ragazzino era già morto e non è stato possibile salvarlo. Troppo gravi le ferite riportate nella caduta dal terzo piano.

La notizia, riporta l’agenzia Ansa, ha sconvolto i residenti della zona che conoscevano bene la famiglia del giovane. Per il momento non sono state diffuse altre informazioni in merito alla vicenda.

Le indagini, pertanto, proseguiranno serratamente anche nelle prossime ore e probabilmente saranno sentiti, oltre ai famigliari del ragazzo deceduto, anche i vicini di casa e altri possibili testimoni che possano essere di aiuto nel ricostruire la tragica vicenda.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Carabinieri dirupo Oggi ultra 80enne