Un Italiano tra gli Italiani

Un Italiano tra gli Italiani

9 Marzo 2021

di Redazione

Un Italiano tra gli Italiani.  Un uomo anziano si mette in fila ed attende, con pazienza, il suo turno. Una normalità alla quale non siamo abituati.

Normalità rivoluzionaria

Una normalità che diventa rivoluzionaria nel paese dei furbetti, nella terra dove in ogni fila che si rispetti vede numerosi tentativi di saltarla.Il paese dell’amico all’anagrafe, del compare al catasto e del cugino all’Inps oggi incassa la lezione e deve anche plaudire.

Deve commentare in modo benevolo  sui social perché quell’anziano e distinto signore si chiama Sergio Mattarella ed è il Presidente della Repubblica Italiana. L’uomo più importante di questo paese oggi ha dimostrato di sentirsi solo un Italiano tra gli Italiani.

Ha fatto la fila per fare il vaccino, non ha anticipato i tempi e non ha voluto trattamenti di riguardo che pur poteva ottenere anche solo per motivi di sicurezza. Parliamo della più alta carica dello Stato e per tale ruolo delle tutele devono per forza di cose essergli assicurate.

Deve essere protetto, scortato, deve vivere blindato. Ma il Presidente, probabilmente, molto più di altri ha capito la necessità di rappresentare un esempio per tutti.

Così ha atteso che arrivasse il momento di vaccinare la sua fascia d’età e nel giorno stabilito si è recato allo Spallanzani di Roma per il vaccino.

Signorilità del gesto

Non ha fatto nulla di straordinario, ma quanto stride la signorilità di quest’uomo, rispetto, ad esempio alle categorie che oggi si accapigliano perché devono essere vaccinate per prime?

Si potrebbe dire che Mattarella sembra il Presidente di un altro paese. Ed, invece, è il Presidente di questo paese che conta tante persone per bene e distinte proprio come lui. Gente che rispetta le regole, che non salta le fila, che non ruba e che fa funzionare quel pezzo di stato che amministra.

Oggi il Presidente si è messo in fila ed ha atteso il suo turno per rispetto dei tanti come lui. Oggi Sergio Mattarella ha fatto onore al suo paese con un gesto semplice e normale.

Oggi quell’anziano e distinto signore, quell’ Italiano tra gli italiani, ci fa sentire fieri di averlo come Presidente. Dio la preservi Presidente e viva l’Italia.

P.V.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Italiani Mattarella Oggi presidente