featured

Valle Caudina: ambulanza senza medico, si gioca alla roulette russa con la vita della gente

Valle Caudina: ambulanza senza medico, si gioca alla roulette russa con la vita della gente

Valle Caudina: ambulanza senza medico, si gioca alla roulette russa con la vita della gente. E’ andata bene. Facendo i debiti scongiuri perché ancora non è finita. Ma il grosso è passato e ci sono stati pochissimi interventi e nessuno veramente grave.

Senza medico a bordo

Meglio così, altrimenti, da questa mattina alle otto e sino ancora alle venti di questa sera, se ci fosse stato un malore o un incidente a Rotondi, Cervinara, San Martino Valle Caudina e Roccabascerana, l’ambulanza della postazione del 118 sarebbe arrivata anche celermente. Ma senza medico a bordo.

Questo vuol dire che l’ambulanza interviene solo con un infermiere ed un autista soccorritore. Al ferito o a chi ha accusato il malore non può essere fatta alcuna diagnosi medica.

In questo caso particolare, non può essere fatta alcuna diagnosi medica. Salta, quindi, quel circuito virtuoso che si crea con il pronto soccorso. La prima diagnosi del medico soccorritore aiuta ad essere molto più celere l’intervento una volta arrivati in ospedale.

Cosa altrettanto grave è quello che avviene sull’ambulanza. Se la persona soccorsa dovesse accusare un peggioramento delle sue condizioni, senza medico, nessuno può intervenire.  E, purtroppo, i comuni irpini della Valle Caudina serviti dalla postazione del 118  di Cervinara restano ancora troppo lontani da qualsiasi pronto soccorso ospedaliero.

Una situazione critica

Si tratta di una situazione critica, denunciata sulle nostre colonne, dal governatore della Confraternita Misericordia Luigi Cioffi. La Confraternita mette a disposizione l’ambulanza ed il personale volontario. Tocca, invece, all’azienda sanitaria locale Avellino assicurare medici ed infermieri.

Della vicenda, il sindaco di Cervinara Caterina Lengua ha informato il neo direttore generale dell’Asl Ferrante che si insedierà, però, solo il prossimo otto agosto.

Oggi è andata bene ma sino a quando potrà continuare?  Non si può tollerare che nel 2022, nei comuni irpini della Valle Caudina digitare il numero di emergenza equivale a giocare alla roulette russa. Se sbagli orario, se ti senti male quando non c’è il medico a bordo, puoi anche morire.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it