Quantcast

Valle Caudina: da lunedì Campania in zona gialla, cosa succede per bar, ristoranti, palestre e piscine

Valle Caudina: da lunedì Campania in zona gialla, cosa succede per bar, ristoranti, palestre e piscine. Cresce l’attesa per il nuovo Dpcm con le nuove restrizioni previste per contenere la diffusione del Covid in Italia.
di redazione
2 mesi fa
9 Gennaio 2021

Valle Caudina: da lunedì Campania in zona gialla, cosa succede per bar, ristoranti, palestre e piscine. Cresce l’attesa per il nuovo Dpcm con le nuove restrizioni previste per contenere la diffusione del Covid in Italia.Mercoledì 13 gennaio alle 9.30 il ministro della Salute Roberto Speranza terrà comunicazioni nell’Aula della Camera sulle ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza Covid.

Nuovo Dpcm

Il 16 gennaio il Dpcm entrerà in vigore. Sono attese delle importanti novità, anche se si considera l’aumento dei casi in tutto il paese. Intanto, da lunedì 11 gennaio la Campania entrerà in zona gialla.

Bar e ristoranti

Nelle regioni gialle, così come sarà la Campania da lunedì prossimo, bar e ristoranti potranno restare aperti solo fino alle 18. Dopo questo limite saranno possibili solo il take away di alimenti e bevande e la consegna a domicilio.

Riaprono palestre e piscine ?

Le palestre e le piscine potrebbero riaprire per le lezioni individuali. In questi giorni si sta ragionando in questa direzione. Fare la spesa rientrerà sempre fra le cause giustificative degli spostamenti.

Laddove quindi il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento sarà consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati.

Anche in zona gialla resta il coprifuoco

Il rientro a casa dopo essere andati a trovare amici o parenti dovrà sempre avvenire tra le 5 e le 22, 00 su tutto il territorio nazionale e indipendentemente dal fatto che il giorno sia feriale o festivo. I motivi che giustificano gli spostamenti tra le 22.00 e le 5.00 restano esclusivamente quelli di lavoro, necessità o salute.

Valle Caudina: da lunedì Campania in zona gialla, cosa succede per bar, ristoranti, palestre e piscine

Naturalmente restano tutte le accortezze. Bisogna indossare sempre la mascherina, mantenere il distanziamento e lavarsi spesso la mani.

Temi di questo post