Valle Caudina: ecco il calendario scolastico 2020/2021

Valle Caudina: ecco il calendario scolastico 2020/2021

26 Maggio 2021

di Redazione

Valle Caudina: ecco il calendario scolastico 2020/2021. La Regione Campania ha approvato il nuovo Calendario scolastico 2021/2022. Per tutti gli ordini e i gradi d’istruzione e per i percorsi formativi, le lezioni hanno inizio mercoledì 15 settembre 2021 e terminano mercoledì 8 giugno 2022 per un totale previsto di 202 giorni di lezione. 201 giorni di lezione qualora la festività del Santo Patrono ricada in periodo di attività didattica. Nelle scuole dell’infanzia le attività educative terminano giovedì 30 giugno 2022.

Festività nazionali

Le attività didattiche  vengono sospese per festività nazionali fissate dalla normativa statale. Ci auguriamo che il prossimo anno possa essere completamente in presenza. Purtroppo, il covid – 19 ha condizionato gli ultimi due anni scolastici. I bambini ed i ragazzi hanno bisogno di stare in aula anch per socializzare.

Cervinara: firmati i contratti apprendistato per 15 giovani

Diventeranno operativi già da domani i quindici giovani che hanno firmato il contratto di tirocinio presso altrettante aziende del territorio.

La firma è avvenuta stamattina alla presenza del sindaco Caterina Lengua, dell’assessore Perrotta, del presidente della Projenia SCS Luca Mauriello che ha seguito il progetto e di uno dei partner del progetto Benessere Giovani, il presidente dell’Associazione Caudium.

Il sindaco ha tenuto a precisare agli imprenditori che hanno aderito alla iniziativa che ai giovani andrà data una adeguata preparazione affinché finito il tirocinio, possano poi essere assunti in pianta stabile.

E’ da dare merito, in verità, al sindaco Lengua di aver saputo recuperare questo progetto, che a causa del covid si era arenato; dando una nuova destinazione ai finanziamenti regionali consentendo così di avviare al lavoro quindici giovani.

Tirocinanti

Ai tirocinanti è assicurato un compenso di 500 euro mensili fino a fine settembre. In questo periodo di quattro mesi saranno messi in condizione di poter essere parte importante dell’attività lavorativa delle aziende.

I titolari delle quindici aziende si sono detti entusiasti della iniziativa e si sono impegnati ad assumere i giovani a fine tirocinio; qualora ne ricorressero le condizioni.

Le aziende che avevano risposto al bando erano state ventitré. La scelta, a causa dei fondi limitati, è caduta solo sulle prime quindici che avevano presentato istanza, in stretto ordine temporale.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Oggi scuola settembra tirocinanti