Attualità

Valle Caudina: La Sapa di Arpaia premiata dalla FCA come “Supplier of the year 2018”

di  Redazione  -  8 Gennaio 2019

Valle Caudina – Sapa, il gruppo industriale italiano dedicato alla componentistica per il settore automotive, è stato premiato come “Supplier of the year 2018” da Fiat Chrysler Automobiles durante l’Emea Annual Supplier Conference, evento annuale organizzato da FCA per dare un riconoscimento ai fornitori che più di tutti hanno contribuito positivamente alle attività del Gruppo.
Il Gruppo Sapa è stato riconosciuto come “miglior fornitore per la regione EMEA del 2018 per essere sempre stato di supporto e proattivo. Alla continua ricerca delle eccellenze tecnologiche, di innovazione e dell’ottimizzazione dei costi di prodotto”. Questa la motivazione data da FCA.

A ritirare il premio, consegnato da Monica Genovese, Head of FCA Purchasing Emea Region, Pietro Gorlier, Chief Operating Officer (COO) EMEA region e Scott Thiele, FCA Chief Purchasing Officer, è stato Giovanni Affinita, Executive Director.

“Questo momento è come una pacca sulla spalla in segno di riconoscimento degli sforzi fatti finora.
Anche se sono stato io a ritirare il premio, la verità dei fatti è che chiunque incarna lo spirito SAPA era lì con me a riceverlo.
Ricevere questo premio sicuramente ci motiva ancora di più a proseguire nel solco innovativo del metodo One-Shot, certi che porterà sempre più un reale differenza per il nostro cliente. “Siamo fiduciosi che anche il 2019 sarà un anno stimolante che regalerà sia a noi che al gruppo FCA grandi soddisfazioni” afferma Giovanni Affinita, Executive Director.
Nel 2015 Sapa aveva già ricevuto da FCA il premio per il Continuous Improvement. Quello di oggi testimonia la grande crescita del gruppo anche oltre i confini nazionali. Gli ultimi anni, infatti, hanno segnato una vera e propria svolta per Sapa, sia a livello di espansione territoriale che di innovazioni tecnologiche. La recente acquisizione del gruppo Selmat ha contribuito alla crescita del gruppo che ha così raggiunto circa 280 milioni di fatturato e oltre 1.700 dipendenti.
L’acquisizione ha inoltre consentito l’espansione nel settore dei veicoli industriali e delle luxury cars.
Da sempre Sapa si caratterizza per la sua forte propensione all’innovazione e alla ricerca. Negli anni, infatti, il gruppo ha sviluppato un reparto di “Ingegneria dell’Innovazione” che sviluppa e brevetta nuove tecnologie all’avanguardia. Tra queste va citato il Metodo One-Shot®, il metodo più veloce al mondo per produrre componenti auto con una maggiore efficienza in termini di costi e di produttività, presentato recentemente alla Fiera Internazionale IZB in Germania.