Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Valle Caudina, parrucchiera positiva al covid- 19

Pubblicato il 11 Dicembre 2020 - 14:14

Valle Caudina, parrucchiera positiva al covid- 19

Valle Caudina, parrucchiera positiva al covid- 19. Il covid- 19 continua a dimostrarsi insidioso, in grado di contagiare chiunque. Anche chi pone la massima attenzione e rispetta i protocolli può contrarre il virus e restare positivo.

E’ successo anche ad una parrucchiera della Valle Caudina, con precisione di Rotondi, Con un post su facebook la parrucchiera ha avvisato tutti di essere positiva, nonostante avesse posto la massima attenzione, con sanificazione dei locali e rispetto dei protocolli.

Naturalmente, in un caso del genere i contatti sono diversi ed, infatti, il sindaco di Rotondi, Antonio Russo, che è anche medico sta ricevendo richieste per diversi tamponi. Ci auguriamo che tutto possa risolversi per il meglio, ma ora bisognerà ricostruire tutta la catena dei contatti.

A quanto pare, però, c’è chi non ha ancora ben capito che bisogna indossare la mascherina e rispettare le regole del distanziamento sociale. Forse, i 21 morti che si sono registrati sino ad oggi in Valle Caudina, a causa del coviid – 19 non sono ancora abbastanza.

Da ieri, però, i controlli delle forze dell’ordine si sono fatti più stringenti e, come sempre succede, sono stati riscontrati diversi episodi di non rispetto delle regole. Questa volta, però, i trasgressori dovranno pagare una bella multa salata. Così, la prossima volta ci penseranno due volte prima di mettere in campo comportamenti pericolosi per se e per gli altri.

In particolare, nel tardo pomeriggio di ieri, due persone ed il gestore di un bar sono stati multati di 400 euro a testa da una pattuglia delle forze dell’ordine a Cervinara. Sono stati sorpresi a consumare bevande nei pressi del locale. Naturalmente erano senza mascherine.

I controlli sono scattati in prossimità degli orari di chiusura dei locali che ricordiamo possono restare aperti solo per l’asporto o per le consegne a domicilio. Sicuramente saranno intensificati nei prossimi giorni.

Continua la lettura