Valle Caudina: scontro tra 2 auto a Sferracavallo, donna ferita

Valle Caudina: scontro tra 2 auto a Sferracavallo, donna ferita

15 Aprile 2022

di Redazione

Valle Caudina: scontro tra 2 auto a Sferracavallo, donna ferita. Si è temuto per i due bambini, poi, fortunatamente, è stato appurato che, tranne, una comprensibile paura, non hanno riportate ferite. Mentre la donna che guidava una delle due auto è stata trasportata dai sanitari del 118 in ospedale. Le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Incidente a Sferracavallo

Questo il bilancio di un incidente stradale tra due auto avvenuto in località Sferracavallo, lungo la strada statale Appia, poco fa. Si tratta di un punto dove spesso avvengono sinistri sopratutto a causa del mancato rispetto dei limiti di velocità.

Sul posto, per i rilievi del caso sono intervenuti gli agenti della polizia locale del comando municipale di San Martino Valle Caudina, al comando del capitano Serafino Mauriello.

Lancia si ribalta dopo scontro con un furgone

Carambola spaventosa nel pomeriggio di oggi nella zona del campo sportivo di Orta di Atella. Il conducente di una Lancia di colore grigio è rimasto ferito dopo un rocambolesco incidente avvenuto lungo via Giordano Bruno. 

Lancia ribaltata

La vettura sulla quale viaggiava si è scontrata con un furgone. Dopo l’urto la Lancia si è ribaltata di 90 gradi finendo la sua corsa contro il muro dello stadio “Don Sossio Giordano”. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118 per soccorrere il ferito che è stato trasportato in ospedale oltre agli agenti del comando di polizia locale impegnati nei rilievi del caso.

Tanta paura ma conseguenze limitate per la circolazione nella zona. A poca distanza in via Vanvitelli alle 17,30 due motorini si sono scontrati. Il ferito è un 13enne che è finito in ospedale dopo essere stato disarcionato dallo scooter per una buca presente sull’asfalto.

50 grammi di coca e tre pistole, arrestato 40enne

La lotta allo spaccio di stupefacenti in Irpinia, condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare consistenti quantitativi di droghe.

40enne di Serino

In tale contesto, un’altra attività è stata eseguita ieri sera a Serino dove i Carabinieri hanno tratto in arresto un 40enne del posto per “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, “Detenzione illegale di armi comuni e di munizioni tipo guerra” e “Detenzione di armi clandestine”.

L’uomo, fermato da una pattuglia della locale Stazione impegnata in un servizio di controllo alla circolazione stradale, all’esito di perquisizione è stato trovato in possesso di circa 50 grammi di cocaina e 460 Euro in contanti.

Durante le successive perquisizioni eseguite presso l’abitazione di residenza e in un altro immobile nella disponibilità del predetto, il fiuto di “Olli” (questo il nome del cane antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno che ha partecipato all’operazione) è stato attirato dall’odore di hashish occultato in un infisso della camera da letto.

A conclusione dell’attività di polizia giudiziaria, sono stati altresì rinvenuti e sottoposti a sequestro, ulteriori 100 grammi di cocaina, un chilo e 250 grammi di hashish, 8 chili e mezzo di marijuana, due bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Tre pistole rinvenute

Inoltre, l’accurata perquisizione ha permesso di rinvenire, abilmente occultate, e sequestrare tre pistole (una con matricola abrasa, una originariamente a salve ma modificata e una non registrata), un fucile caricato a pallettoni, 322 munizioni di vario calibro e una bomba da fucile inerte. Il 40enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage valle caudina Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST appia bambini Oggi scontro