Logo

Montesarchio: bonifica discarica Tre Ponti, il plauso di Maglione

20 Maggio 2022

Montesarchio: bonifica discarica Tre Ponti, il plauso di Maglione

Montesarchio: bonifica discarica Tre Ponti, il plauso di Maglione. «La notizia degli interventi di manutenzione straordinaria delle discariche sannite, tra cui il sito di Tre Ponti, è ben accolta ma è importante che si guardi oltre, e in questo caso, mi riferisco alle risorse messe a disposizione per la bonifica dei siti orfani che consentirebbero degli interventi strutturali e definitivi», così in una nota il deputato M5S Pasquale Maglione.

Sollecitazioni del Movimento

«Oggi constatiamo – prosegue il deputato – che la sollecitudine e le criticità sollevate dal M5S sono state recepite dalla Provincia. Apprezzo quindi l’impegno del presidente Nino Lombardi ma al contempo, invito l’amministrazione provinciale ad attivarsi per un ripristino completo di questi siti e in particolare di quello di Montesarchio.

E’ importante che si riescano a cogliere tutte le opportunità utili e che i livelli istituzionali interessati sappiano fare sinergia per mettere definitivamente in sicurezza il sito di Tre Ponti»,  conclude.

Montesarchio: al via i lavori per la discarica di Tre Ponti

Sarà aperto la prossima settima il cantiere per il ripristino dell’integrità e la manutenzione straordinaria dei teli di copertura per gli impianti e i siti di discarica di Montesarchio, STIR di Casalduni, Fragneto Monforte e Sant’Arcangelo Trimonte.

Aggiudicato l’appalto

E’ stato infatti aggiudicato definitivamente l’appalto alla Ditta risultata vincitrice dell’apposita gara bandita dalla Provincia. L’intervento è pari ad oltre 165mila Euro interamente a carico del Bilancio della Provincia che, come ha osservato il Presidente facente funzioni Nino Lombardi, ha inteso realizzare tutte le misure necessarie per la salvaguardia ambientale delle aree circostanti i siti di discarica.

Particolare rilevanza ha l’intervento per il sito di Tre Ponti a Montesarchio che sarà il primo ad essere interessato dall’intervento per il quale è stato richiesta la massima cooperazione da parte della Società partecipata Samte, subito assicurata dal Presidente dell’organismo di liquidazione dellastessa Samte, Domenico Mauro.

Funzionamento Samte

D’altra parte, questo programma di manutenzione straordinaria dei siti testimonia che, nonostante le ben note difficoltà di natura economico-finanziaria, la Samte comunque assicura il mantenimento degli impianti anche al fine di cogliere le opportunità che si dischiudono con le risorse finanziarie straordinarie per la ripresa di un ciclo gestionale dei rifiuti sul territorio.