Quantcast

Cervinara, l’Einaudi ad alta voce

di redazione
6 anni fa
28 Ottobre 2014

Cervinara. Leggere a voce alta, è un po’ come alzare la testa,è come mostrare orgoglio e dignità. La lettura affranca, libera l’animo umano dalle catene dell’ignoranza, forma cittadini consapevoli e sensibili ed eleva lo spirito. Farlo a voce alta è qualcosa di più. E’ chiedere ascolto, partecipare ad una emozione, rendere collettivo un sentimento; è denunciare un torto, manifestare una gioia ed anche, più semplicemente, farsi inebriare dalla voce umana, che resta il primo e più bello strumento musicale. Deve essere elogiata la partecipazione dell’istituto superiore Luigi Einuadi, alla maratona di lettura, Libriamoci. Si tratta di un’iniziativa, organizzata dal ministero della pubblica istruzione, per la promozione della lettura dei libri. La maratona parte domani per durare tre giorni. In diversi istituti, sparsi per la penisola, leggeranno brani di libri testimonial di eccezione, come attori, registri, scrittori, cantanti ed artisti in genere. A Cervinara, saranno gli stessi ragazzi che si cimenteranno in questa vera e propria esibizione. I testi scelti sono tre, tutti di alto impatto emotivo e trans generazionale e multidisciplinare. In realtà, gli studenti del Tecnico hanno iniziato oggi, ma solo perché domani hanno l’assemblea di istituto. E, a quanto sembra, rotto l’imbarazzo iniziale, la lettura a voce alta è stata molto apprezzata. Non è mancato, come è giusto che sia, qualche risolino, ma alla fine gli adolescenti sono stati conquistati da questa esperienza. E domani si comincia nei due licei, il classico e lo scientifico. I testi scelti sono Donne in carne ossa, di Luisa Bossa, Il bianco, il nero ed il jazz della giovanissima Alessandro Farro e A Ciascuno il suo di Leonardo Sciscia. La Bossa e la Farro saranno anche ospiti dell’istituto guidato dal preside Giuseppe Orlando. Ancora una volta, l’Einaudi si dimostra un istituto all’avanguardia, un vero e proprio presidio culturale che aiuta la crescita dei giovani e del territorio.

Pe. Va.

Temi di questo post