Quantcast

Chiudono palestre, cinema, teatri, sale gioco. Ecco tutti i divieti che scattano domani

1 mese fa
25 Ottobre 2020
di redazione

Chiudono palestre, cinema, teatri, sale gioco. Ecco tutti i divieti che scattano domani. Nella versione definitiva del Dpcm firmata questa notte dal premier Giuseppe Conte resta la chiusura di bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie dopo le 18 ma decade la chiusura nei giorni festivi che a questo punto sono equiparati agli altri giorni della settimana.

5- 18

Nel dettaglio, le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle 5 fino alle 18.

Consumo ai tavoli

Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi; dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati.

Consegna a domicilio

Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attivita’ di confezionamento che di trasporto, nonché fino alle 24 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, nei limiti e alle condizioni di cui al periodo precedente.

Saracinesche abbassate

Sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò. E’ quanto disposto dal Dpcm firmato nella notte dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, le cui misure resteranno in vigore fino al prossimo 24 novembre.

Teatri e cinema

Sono altresì sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto. Restano poi sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati all’aperto o al chiuso.

Feste e case private

Rimangono vietate le feste, comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose, le sagre e le fiere di ogni genere.

Chiudono palestre, cinema, teatri, sale gioco. Ecco tutti i divieti che scattano domani

Con riferimento alle abitazioni private, è fortemente raccomandato non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessita’ o urgenza.

temi di questo post