Logo

Montesarchio: Bellini e Teodoro sono cittadini illustri

20 Dicembre 2014

Montesarchio: Bellini e Teodoro sono cittadini illustri

Adele Teodoro e Luigi Bellini sono stati premiati i come cittadini illustri di Montesarchio. La cerimonia si è svolta nell’aula consiliare di palazzo  San Francesco. Si tratta di due personaggi che davvero danno lustro al nome di Montesarchio e, cosa più importante sono legatissimi al loro paese ed oggi erano profondamente emozionati. Adele Teodoro è una ginecologa che si prende cura delle donne recluse nelle carceri. Lo fa con la sua fondazione e per questo impegno si è meritata, nei giorni scorsi l’Ambrogino  d’oro, massima onorificenza che assegna il comune di Milano. Stiamo parlando di una giovane professionista che davvero fa onore al suo paese e alla sua generazione, come ha sottolineato, la dottoressa Rosanna Papa, consigliera comunale con delega alle pari opportunità. Nonostante questo, però, la dottoressa Teodoro non ha saputo nascondere la profonda commozione, in quanto il riconoscimento della giunta Damiano è un riconoscimento del cuore, dato poi davanti al papà montesarchiese doc che ha sempre incoraggiato lo spirito samaritano della figlia. Anche il dottore Bellini ha sentito forte l’importanza del momento. Si tratta di un medico che ha ottenuto attestati di benemerenza in tutto il mondo. Pazientemente e con tanti sacrifici è riuscito a realizzare un policlinico universitario in Madagascar, una delle zone più depresse della terra. Un policlinico per curare le popolazioni locali ma anche per formare i giovani. Davvero quello che sta realizzando questa persona è qualcosa di straordinario. Eppure, anche lui non ha nascosto la grande emozione e l’immenso onore per essere riconosciuto cittadino illustre dal suo paese. Teodoro e Bellini hanno voluto richiamare in modo esplicito le loro origini, le loro radici. Sono quelle che li spingono ad impegnarsi sempre di più e sempre meglio  a favore di un prossimo, derelitto e bisognoso di tutto. L’atrocità di un carcere per una donna è difficile da spiegare e, al di là dei giudizi rispetto al delitto commesso, ha detto bene la dottore Teodoro, sottolineando che un medico deve curare e non giudicare. Per il dottore Bellini, invece, formidabile è il richiamo ai suoi maestri e così il pensiero è andato ai suoi insegnanti di scuola media, che era ospitata proprio a palazzo San Francesco, dove ora si trova il comune. Dal canto suo Franco Damiano si è dichiarato molto soddisfatto da sindaco di avere tra i suoi cittadini persone che regalano onore a Montesarchio e sono, profondamente, legati ad ogni singola pietra (foto di Gianni Luciano)