Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Montesarchio: la notte speciale per ragazzi speciali

Pubblicato il 18 Agosto 2021 - 21:05

Montesarchio: la notte speciale per ragazzi speciali

Montesarchio: la notte speciale per ragazzi speciali. L’ associazione L’Infinito di Manuel APS (Associazione di Promozione Sociale) nasce il 15.09.2020, ma era già presente sul territorio da diversi anni organizzando eventi per sensibilizzare tematiche che riguardano le persone con disabilità.

La sua “MISSION” qual è?

È quella di creare percorsi di vita indipendenti dei ragazzi speciali in ambienti reali; favorendo così l’inclusione e un possibile inserimento lavorativo.

L’evento “NOTTE SPECIALE”

Nei giorni scorsi si  è tenuto a Montesarchio l’evento dal titolo Notte Speciale con l’obiettivo di Inclusione & Solidarietà. Questo evento nasce dall’esigenza espressa da alcuni ragazzi speciali.

I quali, attraverso il bisogno, il confronto e la condivisione tra adolescenti, hanno avuto modo di testare le proprie abilità mettendo in pratica le proprie esperienze di vita (abilità sociali, tempo libero e comunitarie) sul proprio territorio.

Altra finalità dell’incontro è stata la solidarietà: Infatti, il ricavato è stato devoluto per l’acquisto di un “holter cardiologico pediatrico” per l’ospedale di rilievo nazionale  Monaldi di Napoli.

L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Montesarchio con in testa l’assessore Morena Cecere e dall’Associazione “L’infinito di Manuel” APS nel pieno rispetto della normativa anticovid.

I ragazzi speciali

I ragazzi speciali nel corso della serata hanno ballato divertendosi con l’animazione travolgente di Lucia Casale; e la partecipazione di Topolino (Christian Cuozzo) con gli aperitivi di Bartander (Daniele Luciano).

Inoltre, con la musica mixata (Checco Dee) e i The Presley’s Band. Alla tastiera il maestro Aldo Vitagliano, alla batteria Giuliano Porrino; alla Chitarra Giancarlo Gallo e Quintino Papa, al basso Emilio Pallotta e alla voce Michele Basilicata. Hanno creato un connubio di musica ricca di emozioni.

L’obiettivo dell’Infinito di Manuel è quello di trasformare questi eventi in una quotidianità continua; dove le persone con disabilità possono sperimentarsi tutti i giorni sul proprio territorio, aumentando l’autostima e l’autodeterminazione di un semplice compito. Come ci racconta il Presidente dell’Associazione “L’Infinito di Manuel “ Michele Cuozzo.

Fondamentale la sinergia con i volontari delle Sentinelle della Torre e il contributo di aziende private (Supermercato Sellitto Store – Emme Tre D Lab – Tabacchi Santillo – Pasticceria Possemato).

E dei cittadini che hanno sostenuto attivamente l’organizzazione dell’evento; il supporto dell’Istituto Comprensivo 1, con la Dirigente Mariarosaria Damiano, l’allestimento di Ricaevents, le aziende Sogesi e Molinaro.

Continua la lettura