Quantcast

Montesarchio;: piazza Umberto diventa palcoscenico del Campania Teatro Festival

Montesarchio;: piazza Umberto diventa palcoscenico del Campania Teatro Festival
di redazione
4 settimane fa
18 Marzo 2021
Montesarchio;: piazza Umberto diventa palcoscenico del Campania Teatro Festival

Montesarchio;: piazza Umberto diventa palcoscenico del Campania Teatro Festival. Una grande opportunità per Montesarchio. Il centro caudino viene inserito  tra i palcoscenici delle iniziative culturali della Quattordicesima Edizione del Campania Teatro Festival, diretto da Ruggero Cappuccio.

Anteprima

Anteprima del programma avverrà  il 26 marzo con un concerto del maestro Riccardo Muti e l’Orchestra giovanile “Luigi Cherubini”. L’evento verrà  trasmesso in streaming sulle piattaforme live.napoliteatrofestival.it e cultura.regione.campania.it

Si annunciano prestigiosi i palcoscenici del Festival. Gli organizzatori hanno scelto il Teatro Grande di Pompei, il Belvedere di San Leucio a Caserta, il Teatro Naturale di Pietrelcina, il Chiostro del Duomo il Teatro Ghirelli di Salerno e l’Anfiteatro di Avella.

La Città di Montesarchio viene scelta tra questi. In particolare, il centro caudino  ospiterà tre importanti appuntamenti culturali previsti per la prossima estate in Piazza Umberto I. Particolare risalto sarà tributato alla Mostra Rosso Immaginario del Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino, diretto da Antonio Salerno.

Montesarchio;: piazza Umberto diventa palcoscenico del Campania Teatro Festival

La volontà, della Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano, è quella di mettere in luce il patrimonio artistico dell’intera comunità regionale con iniziative, organizzate ovviamente nel rispetto della normativa anticovid.

I ringraziamenti del sindaco e dell’assessore Cecere

Il Sindaco Franco Damiano afferma.  «Ringraziamo la Fondazione per l’attenzione che ha riservato al nostro patrimonio artistico e in generale a tutto il nostro territorio. E’ l’ennesimo segnale che questa Amministrazione ha visto giusto quando ha deciso di puntare sul nostro bellissimo patrimonio artistico e culturale.

E’ un riconoscimento ma anche una sfida, che ci spinge a migliorare ulteriormente. Un grazie anche al Distretto Rurale Terra Sannita, diretto da Raffaele Amore e Annarita De Blasio, con cui operiamo in sinergia: una sinergia che immaginiamo possa portare risultati sempre più importanti».

E l’Assessore alla Cultura e al Turismo, Morena Cecere, commenta.  «Un’opportunità importantissima per la nostra splendida città che diventerà protagonista insieme ai prestigiosi palcoscenici culturali della Regione Campania. Siamo orgogliosi di partecipare ad un percorso di ripartenza stimolata dalla forza creativa della Cultura».