Attualità

Parco Trilly ed i vandali di Sant’Agata dei Goti

Parco Trilly ed i vandali di Sant’Agata dei Goti

Parco Trilly ed i vandali di Sant’Agata dei Goti.  “Pochi mesi fa, dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Valerio Viscusi, abbiamo dato notizia della riqualificazione dell’area verde “Parco Trilly” di via Pennino, arricchita con giostrine destinate a minori con disabilità, con giochi e attrezzature ad hoc.

Nuova manutenzione

Nei giorni scorsi, in nostri uffici tecnici si sono attivati per richiedere alla ditta installatrice delle attrezzature una nuova manutenzione delle stesse. Si è provveduto alla pulizia e posa in opera pavimentazione anti-trauma divelta, al ripristino  della giostra circolare e dei sedili delle altalene al serraggio di tutti i giochi, alla sostituzione parti danneggiate e ad una generale pulizia dell’area.

Purtroppo l’intervento è stato richiesto perché, per l’ennesima volta, abbiamo dovuto prendere atto della rottura di alcune attrezzature dovuta, non ad usura, ma ad atti vandalici o ad un utilizzo inadeguato.

Abbiamo fatto diversi appelli, prosegue Viscusi, per richiedere a tutti di aiutarci a custodire, preservare e rispettare quello spazio verde. Sappiamo che è un luogo di ritrovo molto apprezzato da famiglie e bambini; uno dei pochi spazi in cui i nostri piccoli e i loro genitori, possono muoversi in libertà e sicurezza e trascorrere qualche ora di svago.

Se questa area, però, viene sistematicamente vandalizzata e sporcata senza rispetto i nostri sforzi perdono senso. Come ha sottolineato il sindaco Salvatore Riccio, faremo tutto quello che è possibile per garantire che Parco Trilly resti un luogo pubblico aperto a tutti e frequentabile in qualsiasi orario (sempre nel rispetto della quiete pubblica) ma, per far sì che questo avvenga, bisogna averne cura.

Diversamente e qualora dovessimo accertare ulteriori violazioni, distruzione di attrezzature e situazioni di pericolo, dovremo prendere decisioni diverse, pensando ad aperture a tempo limitato o introduzione di sistemi di sorveglianza. Certo è sconfortante dover pensare di arrivare a queste soluzioni estreme per garantire che quell’area sia semplicemente ben tenuta. Ma se sarà necessario provvederemo.

Chiediamo a tutti, ancora una volta, di dimostrare rispetto per il patrimonio pubblico. Parco Trilly è e vorremmo restasse il parco di tutti: delle famiglie con bambini e dei nostri anziani in particolare; ma anche degli adolescenti che, con i giusti modi, possono farne un luogo di aggregazione e di ritrovo; non un luogo da distruggere e vandalizzare. Non lo permetteremo e qualora dovessimo ravvisare queste situazioni provvederemo a denunciare i trasgressori. Invitiamo anche i cittadini attenti a segnalare alle preposte autorità e all’ente eventuali situazioni di pericolo ed episodi molesti.

I vandali del web

E a proposito di episodi molesti, sta facendo il giro del web – riportato anche da alcune testate giornalistiche – il video di un giovane visitatore (ma definirlo visitatore è  offensivo per i turisti che vengono a Sant’Agata de’Goti dimostrando ammirazione e rispetto) che, nei giorni scorsi, ha divelto un palo della pubblica segnaletica pieno centro Storico, zona via Riello, vantandosi con gli amici dell’incivile “impresa”, filmata con il telefonino, tra schiamazzi e risate e postata sui social. Una cosa di cui non si dovrebbe andare fieri. Naturalmente, le preposte autorità si sono già attivate per individuare il vandalo trasgressore”.

 

Rassegna stampa di oggi 9 novembre 2022
edicola
Rassegna stampa di oggi 9 novembre 2022
Montesarchio: operato a Napoli il 28enne accoltellato
accoltellato
Montesarchio: operato a Napoli il 28enne accoltellato