Cultura

In attesa dell’Unesco, nuovo convegno sulla via Appia

In attesa dell’Unesco, nuovo convegno sulla via Appia

In attesa dell’Unesco nuovo convegno sulla via Appia. L’Appia antica, la «Regina viarum» ufficialmente candidata ad entrare nella lista patrimonio mondiale dell’umanità. Il Club per l’UNESCO di Benevento fin dal 2017 ha sostenuto l’ipotesi di questa candidatura, sia organizzando numerosi studi e convegni sul tema “Appia”, sia coinvolgendo gli enti, le istituzioni e gli esponenti della società civile interessati.

Impegno più incisivo

Oggi che la candidatura è ufficializzata, il Club diBenevento si propone un impegno ancora più incisivo proponendosi capofila dei
Club interessati e coordinatore delle attività riferite alla promozione e alla conoscenza dell’Appia.

Impegno ribadito il 20 settembre u.s. a Palazzo Paolo V, nel corso del Convegno «Appia Regina Viarum». L’incontro – promosso dalla dott.ssa Angela
Maria Ferroni funzionaria del MIC e organizzato dalla prof.ssa Antonella Tartaglia Polcini, assessore alla cultura di Benevento – ha trattato il senso della candidatura e i
possibili percorsi possibili e necessari per conseguirla. Il nostro Club ha avuto l’onore di contribuire all’elaborazione del Piano di gestione proponendo l’approfondimento di una serie di argomenti e di possibili attività. ematiche che trovano un primo immediato riscontro venerdì 21 ottobre. Alle
ore 16,30, presso la sala «Vergineo» del Museo del Sannio, avrà luogo il Convegno «VIA VITAE – L’Appia, percorso di guerra, percorso di vita». Due i temi affrontati:

I relatori

«Indagine sulla via alimentaria – Aspetti storici, letterari, archeologici e scientifici» e «L’Appia nella cartografia storica – Progetto di approfondimento delle fonti archivistiche». Dopo i saluti del presidente Achille Mottola, e della past Presidente Paola Cecere, interverranno Riccardo Valli, già docente di lettere classiche; Ettore Varricchio e Aglaia McClintock, docenti dell’Università del Sannio; Valeria Taddeo, già dirigente dell’Archivio di Stato; Gianna De Lucia di Slow Food Campania e Alfonso Santoriello docente dell’Università di Salerno, responsabile di una serie di studi e
scavi archeologici della Via Appia

. Chiuderà i lavori la dott.ssa Antonella Tartaglia Polcini, Assessore alla cultura, che ci onora della sua stima. L’incontro si avvale del
patrocinio della Provincia, del Ministero della cultura e di Slow food Campania

Davide muore a soli 18 anni in un incidente
18 anni
Davide muore a soli 18 anni in un incidente
Rassegna stampa di oggi 29 novembre 2022
edicola
Rassegna stampa di oggi 29 novembre 2022