Attualità

Roccabascerana: due settimane in piscina per i ragazzi dai sei ai dodici anni

di  Redazione  -  17 Giugno 2019

Roccabascerana. Appena finiscono le scuole, nasce il problema di come far trascorrere il tempo libero ai propri figli. Purtroppo, si creano delle incredibili disparità tra chi può permettersi i campi estivi e chi non può farlo.

Roccabascerana ha risolto questo problema destinando la metà dei proventi della farmacia comunali a tutti i ragazzi che vanno dai sei ai dodici.

Proprio questa mattina, infatti, è partito il progetto Campo Solare, voluto dalla giunta guidata dal sindaco Roberto Del Grosso e curato dalla consigliera comunale Rosetta Russo.

Per due settimane, oltre venti ragazzi, provenienti da tutte le frazioni in cui è diviso il comune caudino, si recheranno alla piscina Life che si trova in via Variante a Cervinara. Si potranno divertire in mille modi in piscina e non solo e tutto questo ai genitori non costerà un euro.

Per loro è garantito il trasporto, il pranzo e la merenda. Si tratta di un modo anche per cementare l’appartenenza allo stesso paese, visto che, proprio, la divisione in frazioni tende ad allontanare i ragazzi quando non frequentano la scuola.