Quantcast

Torna l’inverno in Valle Caudina e non manca la neve

Brusco calo delle temperature e torna la neve in montagna. Come vi avevamo anticipato con le previsioni meteo di ieri, la giornata di oggi, mercoledì sette aprile, si presenta come la classica giornata invernale
di redazione
5 giorni fa
7 Aprile 2021
Torna l’inverno in Valle Caudina e non manca la neve

Torna l’invrno in Valle Caudina e non manca la neve. Brusco calo delle temperature e torna la neve in montagna. Come vi avevamo anticipato con le previsioni meteo di ieri, la giornata di oggi, mercoledì sette aprile, si presenta come la classica giornata invernale. Cielo cupo, freddo ed addirittura la neve.

Coltre bianca

La coltre bianca torna a rendere siderale lo scenario dei punti più altri dei monti della Catena del Partenio. Attenzione, perché secondo le previsione, la neve dovrebbe scendere a quote più basse durante il resto dell giornata.

Il freddo torna a fare capolino in Valle Caudina a causa di una perturbazione arrivata addirittura dalla Groenlandia.

Ma soprattutto, l’ultima neve di primavere ha portato un’ondata di freddo intenso su tutta la Valle Caudina. Le temperature, infatti, si trovano su valori che ruoteranno intorno agli zero gradi. Questo vuol dire riprendere sciarpe, cappelli e cappotti dall’armadio e soprattutto altre spese per gli impianti di riscaldamento.

Valori primaverili

Il freddo intenso durerà per tutta la giornata e la notte. A partire da domani, peerò, giovedì nove aprile si assisterà ad un nuovo mutamento e dal freddo si tornerà, gradualmente, ai valori primaverile. Intendiamoci giovedì e venerdì farà ancora freddo. Solo nel fine settimana si potrà dire che tornerà la primavera vera e propria.

Il ritorno del freddo, potrebbe  compromettere il raccolto delle frutta. Gli alberi sono già in fiore e questo repentino cambio delle temperature può provocare davvero grossi danni. Si tratta degli scherzi tipici che fanno i mesi di marzo ed aprile.

Del resto non è la prima volta che nevica ad aprile, già negli anni scorsi si sono verificati fenomeni simili. Risulta strano perché, l’alto ieri, la Pasquetta si presentava piena di sole. Certo non si può dire che facesse caldo, ma tornare ai valori invernali non sembra per nulla naturale.

Una situazione del genere, con un le temperature che continuano a salire o a scendere, potrebbe far tornare anche i malanni tipici della stagione invernale. Anche perché siamo ad Aprile e gli effetti del vaccino si vanno esaurendo.

Temi di questo post