Cervinara

Cervinara: furto- rapina in via Variante

Cervinara: furto- rapina in via Variante

Cervinara: furto- rapina in via Variante. Si tratta di un furto, ma per come si è svolto, induce ad avere non poche preoccupazione. Pochi minuti fa, in via Variante a Cervinara, è stato sfondato il vetro di un’auto e, velocemente, i ladri hanno svuotato l’interno.

Rifornimento di sigarette

Attenzione, però, perchè non si trattava di un’auto come le altre. La vettura trasportava il rifornimento di sigarette del sali e tabacchi che si trova nella centralissima piazza Trescine ed è di proprietà di Vincenzo Cioffi.

A subire il furto, che sembra quasi una rapina, è stata la moglie che si era fermata a comprare della frutta proprio in via Variante. L’azione è stata fulminea e la malcapitata quando si è resa conto di quello che era successo non ha potuto fare altro che avvisare i carabinieri.

A loro volta, i militi stanno effettuando delle battute per intercettare ed identificare i ladri. Magari, le telecamere di sorveglianza, sia dei negozi che quelle del comune, possono essere di non poco aiuto.

La vicende deve preoccupare per una serie di ragioni. I banditi, probabilmente, hanno pedinato la vittima sin dal deposito dei tabacchi che si trova a Tufara Valle. Questo vuol dire che anche gli altri esercenti che effettuano il rifornimento di sigarette possono essere a rischio.

Del resto, proprio le bionde rappresentano una merce che, facilmente, può essere rivenduta senza particolari preoccupazioni e timori. Vale la pena lanciare l’allarme per evitare che ci possano essere altre vittime.

Senza scruppli

Chi ha il coraggio di agire in questo modo potrebbe mettere in serio pericolo la vittima. Insomma, si trattsa di persone senza scrupoli che devono essere fermate ad ogni costo per evitare che possano fare del male. Tutto questo per poche centinaia di euro e questo la dice lunga sul periodo che stiamo vivendo.